IKMF KMG E AIKM-RD: federazioni del Krav Maga

arte marziale israeliana

Il Krav Maga, non un’arte marziale israeliana, ma un sistema di combattimento di origine israeliana, nato nella prima metà del XX secolo, viene rappresentata in Italia da tre diverse federazioni ma le tre principali e più qualificate sono: IKMF, KMG E AIKM-RD.
Nate in diversi momenti, con direttivi diversi, ma con lo stesso identico intento: diffondere il Krav Maga in modo professionale, facendo conoscere al meglio questa particolare autodifesa israeliana (ricordiamo che la terminologia corretta per definire il Krav Maga è: “sistema di combattimento di origine israeliana” e non “arte marziale israeliana”).
Adesso vediamo nel dettaglio la prima federazione menzionata IKMF

arte marziale israelianaIKMF: International Krav Maga Federation

Il Krav Maga è stato creato da Imi Lichtenfeld, ufficiale dell’esercito israeliano, su richiesta diretta del governo. Quando si congedò dalla vita militare, nel 1995, Imi gettò le basi di quella che adesso è IKMF, con lo scopo di diffondere il Krav Maga anche in un contesto civile e al di fuori di Israele. Per questo motivo si impegnò a formare svariati istruttori, perché potessero insegnare a loro volta la disciplina nel mondo.

Uno di questi fu Avi Moyal, l’attuale presidente della federazione. Con oltre venti anni di esperienza alle spalle, la IKMF è l’unica federazione che può vantarsi di essere stata fondata direttamente dal creatore della disciplina stessa.
Grazie agli insegnamenti della IKMF, oggi il Krav Maga è presente in oltre ottanta paesi nel mondo. La IKMF rappresenta oggi la più grande e ricercata organizzazione di Krav Maga presente sul panorama internazionale. In ogni paese dove la federazione è presente, esiste un direttore nazionale responsabile dello sviluppo della pratica di questo sistema di combattimento nonchè e della crescita dell’organizzazione. Ogni direttore viene assistito e coadiuvato dagli istruttori locali.

A chi si rivolge la IKMF

Avendo lo scopo di diffondere l’insegnamento della disciplina del Krav Maga, IKMF si rivolge a tutti coloro che desiderano apprendere questo sistema di difesa personale in maniera seria e professionale, avendo inoltre la certezza di andare a conoscere il Krav Maga originario, così come lo aveva pensato il suo ideatore, Imi Lichtenfeld, fermo restando il costante aggiornamento e revisione che le tecniche del Krav Maga targato IKMF hanno ogni anno, in modo da essere sempre più efficaci nei contesti attuali
Chiunque può accedere ai corsi, senza distinzioni di sesso, età, peso o estrazione sociale, inoltre non è richiesta nessuna esperienza pregressa in altre arti marziali o sport da combattimento, così come non è necessario nessuno livello atletico specifico

La struttura della federazione

La IKMF è una federazione ben strutturata, diretta da Avi Moyal, che può contare su un team di esperti in materia denominato G.I.T.: Global Instructor Team. Si tratta di un gruppo di istruttori ed insegnanti di altissimo profilo, selezionati per le esperienze personali e per l’attitudine a trasmettere il senso originario del Krav Maga.
A fianco dei GIT troviamo i membri del C.I.T. (Continental Instructor Team) e dell’E.I.T. (Expert Instructor Team). Questi tre team di esperti sono costantemente in giro per il mondo a tenere seminari o formare e aggiornare i vari istruttori sparsi in tutto il globo.

Suddivisione interna

IKMF è poi suddivisa in 5 settori presidiati da un GIT con esperienze specifiche:

  1. Krav Maga Civile: include i CIC e le specializzazioni WIC (Istruttore programma donne) e KIC (Istruttore programma bambini e ragazzi)
  2. Law Enforcement
  3. Military
  4. VIP Protection
  5. Area Customized: progetti speciali

IKMF Italia

IKMF Italia è stata fondata da Federico Fogliano, attuale direttore della stessa con grado di Expert 3, il quale fa parte della IKMF dal 2002, nominato nel 2014 dallo stesso Avi Moyal, come Direttore Regionale Europeo di IKMF.
Nel 2012 IKMF Italia ha subito una riorganizzazione massiva. Adesso conta oltre 40 istruttori attivi sul territorio nazionale e può orgogliosamente dire di essere una delle filiali maggiormente attivi sul territorio europeo. Vengono organizzati molti eventi, seminari e corsi con i GIT israeliani. Inoltre nell’ottobre del 2014 ha avuto il privilegio di ospitare a Roma il Meeting Internazionale dei Direttori Europei presieduto dal Presidente Avi Moyal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *