Krav Maga mosse: tecniche base e avanzate

Krav Maga mosse

È oggi possibile seguire presso molte palestre i corsi Krav Maga che consentono di scoprire come difendersi al meglio in caso di una eventuale aggressione. Sono corsi che permettono di allenare in modo impeccabile sia il corpo che la mente e che permettono di migliorare la propria autostima. Insegnano a non fidarsi dell’istinto impulsivo e delle emozioni, bensì della propria razionalità. Si allena la capacità di tenere sotto controllo la paura, così da poter prendere le decisioni più giuste per sventare un’aggressione. Ma quali sono le mosse che scendono in campo nel Krav Maga? Andiamo a scoprire insieme tutti i segreti di quest’arte del difendersi.

Krav Maga mosse: combattere sì, ma solo se necessario

Come difendersi da un’aggressione? Molte persone probabilmente credono che il modo migliore per difendersi sia attaccare quanto prima il proprio avversario per riuscire ad avere la meglio. La realtà è ben diversa, ed è proprio questo che il Krav Maga insegna. Il combattimento deve essere l’ultimo mezzo da prendere in considerazione.

Prima di tutto il Krav Maga permette di avere una visione più razionale dell’ambiente circostante e dei possibili pericoli. Ecco perchè si impara prima di tutto ad evitare i pericoli, a stare alla larga da luoghi potenzialmente rischiosi. Nel caso in cui qualcosa di brutto stia per accadere, avere una visione razionale dell’ambiente permette di sapere immediatamente se ci sono delle vie di fuga da poter sfruttare, così da sfuggire al proprio aggressore. Il Krav Maga non consente di comprendere al meglio solo l’ambiente circostante, ma anche le persone che si hanno di fronte a noi, quali siano i loro punti di forza e quali invece le loro debolezze. Sono proprio quelle debolezze ciò su cui si può puntare, non necessariamente combattendo, ma anche a parole. Non solo, si ha la possibilità tramite il Krav Maga di non avere paura, di avere autostima, di fidarsi di se stessi. Così è possibile tenere testa ad un aggressore. Se tutto questo non funziona, il combattimento potrebbe risultare necessario e allora è bene conoscere alcune tecniche che potrebbero essere utili.

Krav Maga mosse

Krav Maga mosse, quali sono

Attraversi il Krav Maga si imparano alcune mosse capaci di stordire l’avversario, così da poterci allontanare a seguito di un’aggressione, chiamare i soccorsi, togliersi da una brutta situazione. Le mosse sono innumerevoli, ma ecco un breve elenco giusto per farsi un’idea:

  • Colpo di palmo diretto. Questo colpo può essere indirizzato verso il mento, così da stordire il proprio avversario, oppure verso la radice del naso in modo rompere il setto nasale dell’avversario e riuscire così a metterlo fuori combattimento anche se si tratta di una persona di corporatura molto più importante rispetto a noi. Dopo questo colpo è possibile fuggire oppure andare oltre, conficcando le proprie dita negli occhi dell’avversario e mettendolo quindi del tutto ko.
  • Colpo di palmo circolare. Si tratta di una sorta di schiaffo, solo che la base del palmo della mano deve andare a colpire il padiglione auricolare del proprio aggressore. Dato che è da qui che si controlla il senso dell’equilibrio, un colpo ben sferrato può far stordire e addirittura rovinare a terra l’avversario. È anche possibile perforare il suo timpano.
  • Colpo di dita diretto. Utilizzando le dita della mano, tranne il pollice, si vanno a colpire direttamente gli occhi dell’aggressore. Questa mossa non è semplice, in quanto c’è il rischio di farsi male alle mani, addirittura di rompere le ossa delle dita. Proprio per questo motivo è necessario tenere le dita morbide e prender dimestichezza con questa mossa tramite allenamento.
  • Colpo a zampa d’orso. In questo caso le dita della mano sono piegate, a simulare, come dice il nome stesso, la classica forma della zampa di un orso. Con le dita in questa posizione, è possibile colpire alla gola l’aggressore. È doveroso ricordare che questo è un colpo molto potente, che può addirittura portare alla morte del proprio aggressore. Proprio per questo motivo è consigliabile utilizzarlo solo in casi davvero estremi, quando nessun altro colpo sembra possibile.

Scegli ora di seguire un buon corso

Dalle considerazioni che abbiamo appena avuto modo di fare risulta ovvio che seguire un corso di Krav Maga sia un’ottima scelta, così da riuscire a sventare ogni possibile aggressione. Dopotutto è necessario considerare che le aggressioni sono oggi come oggi all’ordine del giorno, data la microcriminalità crescente in ogni città! Inoltre il Krav Maga permette di aumentare la propria autostima e di imparare a fidarsi delle proprie potenzialità. Al di là delle possibili aggressioni, si tratta anche per questo motivo di una disciplina che non può che fare del bene. È doveroso ricordare che è una disciplina adatta davvero a tutti, alle donne e agli uomini, agli adolescenti così come alle persone anziane, ai bambini, alle persone allenate così come alle persone in assoluto meno allenate al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *